Per iniziare a conoscere Excel. - Miscellanea57

capperi
Il computer: l'universo in casa ...
il computer l'universo in casa
Vai ai contenuti
Le basi > Appunti di informatica > EXCEL.

Avvio di Microsoft Excel®

Prima di usare MS Excel, iniziamo  familiarizzando con la sua interfaccia per apprenderne i concetti base del foglio di calcolo.
Ognuno di noi, trovatosi la prima volta davanti all’interfaccia di Excel ha sentito un certo imbarazzo, dettato dall’abbondanza di elementi che questo software mette a disposizione .
In questi appunti introduttivi,  cercheremo di concentrarci sugli aspetti fondamentali e immediati, lasciando l’analisi più approfondita a successive pagine.
Il primo pensiero che in genere fa capolino nella mente dei principianti (tra i quali per primo mi riconosco), è; cosa sia esattamente Microsoft Excel.
Excel, è un foglio di calcolo, nel quale è possibile immettere un numero elevatissimo di dati per eseguire su di essi calcoli e analisi.
Con questo specifico  programma saremo in grado di gestire in modo molto facile ed intuitivo numeri, formule e testi.
AI centro dello schermo, dopo l’avvio (da pulsante “start” > “Programmi”> “Microsoft Office” > Excel.
Di norma questo è il percorso, oppure selezioniamo la voce “cerca”, sempre nel “menù di avvio” o “start” e, digitiamo nella finestra che appare il nome “Excel”.
Inizierà così la ricerca del programma.
Trovato il programma ed avviatolo, troveremo il foglio di lavoro, costituito da una griglia di caselle chiamate celle, le quali sono determinate dall’intersezione di righe e colonne: le colonne sono riconoscibili e distinguibili l’una dall’altra mediante una lettera dell’alfabeto nell’intestazione; le righe sono invece abbinate a una numerazione progressiva sul lato sinistro dello schermo.

Per iniziare a lavorare in Excel dobbiamo inserire i dati, che poi elaboreremo, all’interno delle celle, mediante una semplicissima operazione da effettuare con il mouse:  spostiamoci con il puntatore sulla cella dove avete intenzione di scrivere e fate clic.
Il bordo della cella (nel nostro esempio la cella A 1) si colorerà di nero per segnalare che è stata scelta e, contemporaneamente, la freccia del mouse assumerà l’aspetto di una croce, a indicare che la cella è pronta per l’inserimento dei dati.

Le basi > Appunti di informatica > EXCEL.

Inserire i dati

Dal menù "start" portiamoci alla voce "Microsoft Office" e clicchiamo su "Excel".
Aperto il programma, proviamo ad inserire qualche dato e, una semplice formula  per iniziare a prendere confidenza con Excel.
Clicchiamo con il pulsante sinistro del mouse per selezionare la cella A 1 e  digitiamo il numero 5. Con questa operazione, otterremo tre risultati: nella cella selezionata appare il numero 5, nella barra della formula appare lo stesso numero e nella cella selezionata appare una sottile linea verticale lampeggiante, ossia il punto di inserimento (rif.figura 1).

Premiamo il tasto “Invio” per  confermare di voler inserire il  numero 5 in A 1.
Così facendo, il numero nella  barra della formula scompare e nel medesimo istante, vedremo selezionata la cella sottostante, A2.
Inseriamo quindi un nuovo valore (4 nel nostro esempio], e premiamo nuovamente Invio, così da ritrovarci con la cella A3 selezionata (rif.figura2).

Inseriamo ora in questa nuova cella la formula seguente; =A1+A2  e premiamo il tasto Invio, vedremo così che in A3 invece dei caratteri appena digitati apparirà il numero 9, ovvero il risultato della somma dei numeri inseriti nelle celle A 1e A2 (rif.figura 3).

A questo punto,ogni volta che cambieremo il valore di una cella richiamata da una formula (in questo caso le celle A 1 o A2) il risultato della formula (in questo caso la cella A3) verrà aggiornato automaticamente.

P
remiamo il tasto “Invio” per  confermare di voler inserire il  numero 5 in A 1.
Così facendo, il numero nella  barra della formula scompare e nel medesimo istante, vedremo selezionata la cella sottostante, A2.
Inseriamo quindi un nuovo valore (4 nel nostro esempio], e premiamo nuovamente Invio, così da ritrovarci con la cella A3 selezionata (rif.figura2).
Inseriamo ora in questa nuova cella la formula seguente; =A1+A2  e premiamo il tasto Invio, vedremo così che in A3 invece dei caratteri appena digitati apparirà il numero 9, ovvero il risultato della somma dei numeri inseriti nelle celle A 1e A2 (rif.figura 3).
A questo punto,ogni volta che cambieremo il valore di una cella richiamata da una formula (in questo caso le celle A 1 o A2) il risultato della formula (in questo caso la cella A3) verrà aggiornato automaticamente.

Guestbook
Cerca in questo sito
Torna ai contenuti